Ricette ed appunti di viaggio di casa Micci & friends

Pizzette sfogliate

Pizzette sfogliate

Le pizzette sfogliate soffici e fragranti come quelle che mangi al bar, anzi meglio! Ecco come farle in casa in modo semplice.

Questa ricetta utilizza il beurre manié e l’impasto semi-dolce.

Pizzette Sfogliate

Preparazione2 h
Cottura40 min
lievitazione1 d
Tempo totale2 h 40 min
Portata: Antipasti
Cucina: Italiana, Mediterranea
Parole Chiave: antipasti, pizzette, rustici
Porzioni: 60 pizzette
Chef: Claudio

Ingredienti

Per il beurre manié (panetto per le pieghe)
  • 300 gr burro a temperatura ambiente
  • 130 gr farina 00
Impasto semi-dolce
  • 500 gr farina 0
  • 500 gr farina 00
  • 100 gr burro a temperatura ambiente
  • 200 gr zucchero semolato
  • 15 gr sale
  • 20 gr lievito di birra fresco
Condimento
  • 700 gr passata di pomodoro
  • 250 gr mozzarella per pizza
  • q.b. sale
  • q.b. olio e.v.o.

Istruzioni

Beurre Manié

  • Prepara il beurre manié seguendo questa ricetta: beurre manié
  • Avvolgi nella pellicola trasparente e metti in frigo fino al giorno dopo.

Impasto semi-dolce

  • Prepara l’impasto semi-dolce seguendo questa ricetta: impasto semi-dolce.
  • Coprilo con un panno umido e lascialo riposare 30 minuti a temperatura ambiente. Poi mettilo in frigo così com’è fino al giorno dopo.

Preparazione pasta sfoglia

  • La mattina dopo tira fuori dal frigo l’impasto semi-dolce (lascia il panetto per le pieghe, il beurre manié,  in frigo fino all’ultimo) e lascialo finire di lievitare a temperatura ambiente (o in forno spento ma con la luce accesa in inverno) per 4/6 ore.
  • Stendi l’impasto a misura del panetto per le pieghe, metti il panetto al centro e piega l’impasto sul panetto prima un lembo e poi l’altro, a formare un libretto.
  • prima un lembo
  •  e poi l’altro, a formare un libretto.
  • Con il lato corto davanti a te, pressa il matterello al centro del panetto e poi pressalo in prossimità dei bordi in modo da sigillare l’impasto.
  • Poi piano piano stendi l’impasto
  • e piega ancora in tre, prima un lembo. 
  • poi l’altro. 
  • Pressa un dito nell’impasto in modo da lasciare un segno. Questo ti ricorderà quante pieghe hai fatto. Avvolgi con la pellicola trasparente e fai riposare in frigo per 30 minuti.
  • Trascorsi i trenta minuti, riprendi l’impasto dal frigo e ripeti le operazioni iniziando a pressare il matterello prima al centro del panetto e poi ai bordi avanti e dietro
  • in modo da lasciare tre solchi sul panetto. Questo eviterà che i lembi si muovano con la pressione del matterello e che l’impasto si deformi
  • Stendi di nuovo l’impasto.
  • Piegalo nuovamente in tre, prima un lembo e poi l’altro.
  • Premi due dita nell’impasto in modo da lasciarci il segno. Questo ti ricorderà che hai dato due pieghe. Avvolgi ancora con la pellicola trasparente e fai riposare in frigo per 30 minuti.
  • Stendi nuovamente l’impasto
  • e piega ancora in tre, prima un lembo e poi l’altro.
  • Premi tre dita nell’impasto per lasciarci il segno. Avvolgi nella pellicola trasparente e fai riposare in frigo per 30 minuti.
  • Dividi l’impasto per lavorarlo meglio sul piano di lavoro e stendilo ad un’altezza di 5 – 7 millimetri circa.
  • Ritaglia dall’impasto dei dischi di 6/7 centimetri di diametro circa
  • Disponili su una placca da forno rivestita di carta forno, spennella la superficie con olio e metti a lievitare (anche in forno spento ma con la luce accesa) per almeno 2/3 ore. Più lievitano ora e meno lieviteranno nella pancia…
  • Intanto condisci la passata di pomodoro con sale, pepe ed un filo di olio evo.
  • Quando le pizzette saranno ben lievitate, abbassare leggermente l’impasto al centro della pizzetta pressandolo con un dito, lasciando alti i bordi. Versare un cucchiaino di passata al centro della pizzetta e aggiungere un ciuffo di mozzarella per pizza (molto asciutta) tritata finemente.
  • Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi per 10 minuti o fin quando non risulteranno gonfie e colorite.
  • Vanno mangiate tiepide.

Note

Questa ricetta delle pizzette sfogliate può sembrare lunga ma in realtà si tratta di fare gli impasti il giorno prima e la preparazione il giorno dopo. In questo modo viene usato molto meno lievito a tutto guadagno sia del gusto che della digeribilità.
La particolarità di queste pizzette è nell’impasto, mezzo dolce e mezzo sfogliato, che risulterà irresistibile. Per la “sfogliatura” useremo un impasto di burro e farina che prepareremo il giorno prima. Questo ci consentirà di eseguire le “pieghe” della sfogliatura in modo semplice e rapido, evitando che il burro fuoriesca dall’impasto quando viene piegato, semplificando in modo fantastico tutto il processo della sfogliatura.
Stampa Ricetta



RSS
Ricevi aggiornamenti
Facebook
Google+
http://casamicci.com/pizzette-sfogliate">
Twitter