Ricette ed appunti di viaggio di casa Micci & friends

Pan Pepato

Pan Pepato

Il pan pepato è uno dei classici dolci natalizi che si preparano in Italia, tipico delle regioni Umbria e Toscana.

Pan Pepato

Dolce tipico delle feste natalizie
Preparazione35 min
Cottura25 min
Tempo totale1 h
Portata: Dolci, dolci secchi
Cucina: Italiana, Tipica Regionale, Toscana, Umbria
Parole Chiave: canditi, cioccolato, feste, natale, pan pepato
Porzioni: 4 Pezzi
Chef: Claudio

Ingredienti

  • 150 gr nocciole sgusciate
  • 150 gr mandorle sgusciate
  • 150 gr noci sgusciate
  • 150 gr uvetta
  • 200 gr cioccolato fondente
  • 150 gr frutta candita
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 1 cucchiaino pepe nero macinato grossolanamente
  • 1/2 cucchiaino noce moscata grattugiata
  • 300 gr miele millefiori
  • 350 gr farina 00
  • 4 chiodi di garofano

Istruzioni

  • Metti in ammollo l’uvetta in acqua tiepida per 20 minuti.
  • Trita mandorle, noci e nocciole nel mixer.
  • Sminuzza la frutta candita.
  • Scalda leggermente il miele in modo che sia ben liquido.
  • Sciogli il cioccolato a fuoco molto basso, fai attenzione che non scaldi troppo.
  • Versa il miele in una terrina.
  • Aggiungi la frutta secca tritata, l’uvetta strizzata leggermente, la frutta candita sminuzzata, le spezie.
  • Mescola con un mestolo di legno o di acciaio (cucchiaio), l’impasto risulterà abbastanza compatto.
  • Assaggia se è di tuo gusto ed aggiungi eventualmente le spezie secondo i tuoi gusti.
  • Versa il cioccolato fuso e amalgama bene il tutto.
  • Versa la farina sul tagliere o spianatoia e sopra la farina versa l’impasto.
  • Impasta con le mani finché tutta la farina non risulterà assorbita.
  • Fai un rotolo e dividi in quattro porzioni.
  • Con ogni porzione fai una palla e disponila su una teglia con carta forno.
  • Inforna in forno preriscaldato a 170 gradi per 25 minuti.

Note

Dolce tipico di Natale delle regioni Emilia Romagna e Umbria.
La frutta secca a me non piace tutta tritata fine, quindi se nel mixer risulta qualche pezzo più grosso… se a te piace va bene così. A me piace che ogni tanto si senta un pezzo più grande di frutta secca.
Le spezie non sono tutte uguali e quindi ti regolerai assaggiando l’impasto ed aggiungendo, nel caso, le spezie secondo i tuoi gusti. In fin dei conti è il tuo pan pepato…
Io l’ho diviso in quattro ma non è obbligatorio. La divisione mi consente di regalarlo ai miei amici e di non doverlo mangiare tutto…
Calorie? Perché vuoi rovinare tutto adesso? sealed
Stampa Ricetta



RSS
Ricevi aggiornamenti
Facebook
Google+
http://casamicci.com/pan-pepato">
Twitter